Lorenzo Licalzi's Che cosa ti aspetti da me? PDF

By Lorenzo Licalzi

ISBN-10: 8817011495

ISBN-13: 9788817011495

Show description

Read or Download Che cosa ti aspetti da me? PDF

Best italian books

New PDF release: La dose al paziente in diagnostica per immagini

L. a. recente e crescente attenzione da parte della letteratura scientifica e dei mezzi di comunicazione di massa sui possibili rischi correlati advert un aumento della dose richiede un aumento delle conoscenze relative alla radioprotezione. Obiettivo del presente testo è illustrare l. a. problematica della dose erogata al paziente nei vari campi dell'imaging radiologico, ponendo attenzione sia agli aspetti fisico-tecnologici sia agli aspetti etico-sociali.

Download PDF by DI FRANCESCO Michele (a cura di) SIRONI Vittorio A.: Neuroetica. La nuova sfida delle neuroscienze

Los angeles neuroetica è l'ultima frontiera delle neuroscienze: un campo d'indagine legato agli attuali progressi delle conoscenze neuropsicobiologiche e al complesso delle loro implicazioni etiche, legali e sociali. Il termine racchiude in sé due significati: da un lato, 'etica delle neuroscienze', cioè l. a. riflessione filosofica che riguarda il trattamento, il potenziamento e los angeles manipolazione del cervello umano; dall'altro, 'neuroscienze dell'etica', vale a dire los angeles possibilità di analizzare come il cervello prende decisioni, qual è los angeles neurobiologia, ossia i fenomeni biologici del sistema nervoso che attengono alla 'credenza' e in cosa consiste il substrato neuronale della rappresentazione dei valori e della fede stessa.

Additional resources for Che cosa ti aspetti da me?

Example text

Ce l'avrai bella tu» ho biascicato. «Cosa? » Di nuovo non ho risposto. «Ohhh, ma come siamo arrabbiati oggi pomeriggio! Come mai? Il tempo? È per questo tempaccio, vero? Anche a me, sa, fa quell'effetto lì, ogni volta che piove mi sento giù, si dice metereopatia, lo sapeva? » Veramente si dice meteoropatia, ho pensato. , però adesso smammare, grazie». , sempre scorbutico, ma oggi vedrà che la faremo divertire» e dicendo così ha afferrato la carrozzella e l'ha spinta verso il salone, mi ha piazzato sotto a un tavolo, ha disposto davanti a me due cartelline e un mucchietto di fagioli e me ne ha messo uno in mano.

Ci fanno sedere, anzi li fanno sedere, attorno ai tavolini del salone e iniziano con questa dannata tombola. Il pinguino tira su i numeri facendo le solite battute abominevoli sul loro significato mentre il topo e il criceto girano per i tavoli a sistemare i fagioli sulle schede perché altrimenti nessuno o quasi si accorge che il suo numero è uscito. Se ne stanno tutti lì, imbambolati, con lo sguardo vitreo e assente, col fagiolo in mano ad aspettare un numero che non esce mai, cioè che esce, che è già uscito chissà da quanto ma di cui loro non si sono accorti perché sono sordi o distratti o appisolati, oppure perché non sanno neppure chi sono e perché sono lì.

Ma l'ho solo guardata accennando un mezzo sorriso. Mezzo anche perché la mia bocca, dopo l'ictus, mi consente soltanto un sorriso a metà. Comunque ho sorriso perché mi ha fatto piacere che qualcuno mi chiamasse così. Quando non mi chiamano nonno o nonno Tommaso, mi chiamano signor Tommaso. Non mi importa che mi chiamino professore, sia chiaro, ma esigo "esigere", ecco un verbo che da vecchi non ha più alcun senso - che mi chiamino Tommaso oppure col mio cognome, signor Tommaso cosa vuol dire? Non è confidenziale e nemmeno cerimonioso.

Download PDF sample

Che cosa ti aspetti da me? by Lorenzo Licalzi


by Ronald
4.1

Rated 4.07 of 5 – based on 3 votes